Dove uomini e donne differiscono nel seguire le notizie

Uno sguardo agli interessi delle notizie del pubblico nell'ultimo anno mostra le continue differenze tra donne e uomini nei tipi di notizie che seguono molto da vicino. Le donne esprimono costantemente più interesse degli uomini per le storie su meteo, salute e sicurezza, disastri naturali e notizie dai tabloid. Gli uomini sono più interessati delle donne alle storie sugli affari internazionali, sulle notizie di Washington e sullo sport.


figura

Allo stesso tempo, uomini e donne esprimono spesso livelli di interesse comparabili per le principali notizie del giorno. Ad esempio, la campagna presidenziale ha suscitato un interesse solo leggermente maggiore tra gli uomini che tra le donne. In cinque sondaggi settimanali sull'interesse per le notizie nel 2008, il 37% degli uomini e il 32% delle donne afferma di aver seguito molto da vicino le notizie della campagna.

Eppure ci sono differenze di genere sostanziali nelle notizie su diversi argomenti. Le notizie meteorologiche erano di particolare interesse per le donne: nel 2007, il 37% delle donne, in media, seguiva molto da vicino le storie relative al tempo rispetto al 29% degli uomini. La più grande differenza di genere nell'interesse in qualsiasi notizia lo scorso anno è stata per i tornado e le violente tempeste che hanno colpito il sud e il Midwest a marzo. Quattro donne su dieci hanno seguito questa storia molto da vicino rispetto a solo il 25% degli uomini. Anche le inondazioni nel Midwest ad agosto hanno attirato un pubblico femminile molto più ampio: il 32% delle donne rispetto al 20% degli uomini ha seguito questa storia molto da vicino.

Le donne hanno anche espresso un particolare interesse per le questioni di salute e sicurezza lo scorso anno. Una delle maggiori lacune è stata data dalle notizie su un'infezione da stafilococco resistente ai farmaci. Spinta in gran parte dall'interesse delle donne, la notizia dell'infezione da stafilococco è stata la notizia più seguita dal pubblico la settimana del 14 ottobre. Più di tre donne su dieci (31%) hanno seguito questa storia molto da vicino rispetto al 21% degli uomini.

Per molte delle principali storie di salute e sicurezza del 2007, la copertura delle notizie è rimasta indietro rispetto all'interesse pubblico. Nel caso dell'infezione da stafilococco resistente ai farmaci, i media nazionali hanno dedicato il 3% della copertura complessiva a questa storia, rendendola la nona notizia più coperta della settimana, secondo il Project for Excellence in Journalism. Anche due storie di richiami di prodotti hanno ricevuto ampio interesse da parte delle donne nonostante la copertura mediatica limitata: il ritiro di alimenti per animali contaminati a maggio e il ritiro di giocattoli di fabbricazione cinese a novembre.


Oltre alle notizie sul tempo e sulla sicurezza, le donne erano più interessate degli uomini alle storie di criminalità di alto profilo e ai giornali scandalistici. Quando due ragazzi rapiti sono stati trovati al sicuro nel Missouri nel gennaio 2007, il 30% delle donne ha seguito la storia molto da vicino rispetto al 16% degli uomini. E le donne hanno seguito costantemente la più grande storia scandalistica dell'anno - la morte di Anna Nicole Smith - più da vicino degli uomini. A metà febbraio, le donne avevano più del doppio delle probabilità di elencare la morte di Smith come la loro storia più seguita (22% contro 10%). Le donne più giovani sono state particolarmente colpite dalla storia: il 29% delle donne sotto i 50 anni l'ha indicata come la loro storia principale.



Gli uomini dominano il pubblico sportivo

figura

I divari di genere nell'interesse per le singole notizie nell'ultimo anno riflettono generalmente ampie differenze negli argomenti di notizie che uomini e donne seguono. L'indagine di Pew sul consumo di notizie del 2006 ha mostrato che gli uomini dominano in particolare il pubblico delle notizie sportive, che comprende il 74% di questo pubblico. Inoltre, il pubblico di notizie su scienza e tecnologia, affari e finanza e sviluppi internazionali è composto per oltre il 60% da uomini.1


Al contrario, le donne costituiscono oltre il 60% dell'audience per le notizie su religione, salute e intrattenimento e una percentuale quasi altrettanto grande dell'audience per le notizie locali o comunitarie (58%). Sono inoltre rappresentati in modo sproporzionato tra coloro che seguono da vicino le notizie sulla cultura e le arti.

La revisione dell'interesse pubblico per le notizie è coerente con questi modelli, sebbene vi siano importanti eccezioni. Ad esempio, delle 15 storie dell'anno scorso con il più grande divario di genere a favore degli uomini, quasi la metà riguardava gli affari internazionali. Quando le tensioni sono divampate tra Stati Uniti e Iran a febbraio, il 40% degli uomini ha seguito la storia molto da vicino rispetto al 27% delle donne. Allo stesso modo, gli uomini hanno prestato maggiore attenzione all'instabilità politica in Pakistan.


Tuttavia non c'erano differenze di genere nell'interesse circa l'assassinio dell'ex primo ministro pakistano Benazir Bhutto all'inizio di quest'anno; Il 33% degli uomini e il 32% delle donne ha seguito molto da vicino le notizie su questa storia. L'omicidio di Bhutto ha attirato un livello relativamente alto di interesse pubblico per una notizia internazionale - è stata la seconda storia più seguita durante la settimana del 30 dicembre 2007.

Diverse storie riguardanti questioni politiche e il funzionamento interno di Washington hanno attirato più interesse da parte degli uomini che delle donne. Mentre il 28% degli uomini ha prestato molta attenzione alla sentenza della Corte Suprema sul ruolo della razza nel collocamento nelle scuole pubbliche, solo il 18% delle donne ha seguito questa storia molto da vicino. Gli uomini hanno anche prestato maggiore attenzione allo scandalo del Dipartimento di Giustizia che ha coinvolto il licenziamento di otto avvocati statunitensi (il 24% degli uomini contro il 15% delle donne ha seguito questa storia molto da vicino a marzo).

Fonti di notizie e divario di genere

figura

Non solo donne e uomini seguono diversi tipi di notizie, ma vanno in luoghi diversi per le loro notizie. Secondo il sondaggio sul consumo di notizie del 2006, le donne hanno maggiori probabilità degli uomini di guardare regolarmente i programmi mattutini in rete: il 28% delle donne e il 17% degli uomini guarda regolarmente Today Show, Good Morning America o Early Show. Le donne sono anche più propense degli uomini a guardare i notiziari notturni della rete (il 31% contro il 25% guarda regolarmente) e le riviste di notizie televisive come 60 Minutes e Dateline (25% contro il 21% regolarmente).

Gli uomini, d'altra parte, hanno maggiori probabilità delle donne di ricevere le loro notizie dalla radio - notizie radiofoniche o talk radio. Gli uomini utilizzano anche fonti di notizie online più spesso delle donne. E più uomini che donne leggono regolarmente il giornale.



Appunti

1Gli articoli in linea aumentano modestamente i lettori di giornali, 30 luglio 2006