• Principale
  • Notizia
  • Come chiameresti la generazione più giovane di americani di oggi?

Come chiameresti la generazione più giovane di americani di oggi?

Paul Taylor del Pew Research Center è apparso in 'The Daily Show' di Jon Stewart per discutere il suo nuovo libro, The Next America: Boomers, Millennials, and the Looming Generational Showdown. La conversazione includeva il seguente scambio di opinioni sugli americani più giovani:


Stewart:“C'è una generazione al di sotto dei Millennials? Ce n'è un altro? '

Taylor:'Se puoi nominare la generazione al di sotto dei Millennials, ti porterò fuori a pranzo, perché di solito sono gli scrittori di copertine di riviste a capirlo.'

Stewart:'Hai appena aperto un concorso, amico mio.'

Taylor ha continuato spiegando che le generazioni in genere coprono circa 20 anni, quindi i Millennial più anziani, che ora hanno 33 anni, potrebbero non avere molto in comune con gli americani più giovani di oggi. 'Penso che il dodicenne là fuori sia qualcuno di diverso', ha detto.


Alcuni esperti di marketing ed esperti hanno tentato di nominare questa generazione post-millenario. I suggerimenti includono Digital Natives, Generation Like e Selfie Generation, sottolineando il profondo legame di questa generazione con la tecnologia; la Rainbow Generation, un cenno alla loro diversità; e Homelanders o la generazione dell'11 settembre, tributi a come gli attacchi dell'11 settembre e la guerra al terrorismo hanno plasmato le loro prime vite.



Il Pew Research Center non ha ancora adottato nessuno di questi nomi. Amanda Lenhart, direttrice dei nostri adolescenti e della ricerca tecnologica, dice che è perché, con i più anziani di questo gruppo che sono giovani adolescenti, le loro identità si stanno ancora formando: 'Il loro momento o momenti formativi critici potrebbero non essere ancora accaduti. È davvero troppo presto per dire esattamente quale delle molte forze che agiscono su di loro sarà la più ampiamente applicabile e di impatto. È troppo presto per sapere cosa li plasmerà davvero '.


Queste riserve non hanno impedito a Jon Stewart di dare il proprio suggerimento di 'The Coke Generation'. E sebbene ciò possa incorrere in problemi di marchio, ne abbiamo ricevuti alcuni altri da quando l'intervista è andata in onda lunedì sera da persone desiderose di un pranzo con Taylor:

TwoKays o 2K:'Dato che sono nati dopo il 2000 ... Y2K?'


La generazione del conflitto:“Sono cresciuti con due grandi guerre e tante piccole. Sono testimoni della 'Primavera araba', l'ascesa di fazioni etniche '.

Generazione i, iGeners, iGens:Inviato con il disclaimer 'Non sono un giornalista'.

@generation o la generazione dello swipe:'Ci ho pensato mentre guardavo mio figlio usare il suo iPad.'

I Tweennials:'Dopotutto, siamo nelle 'interpolazioni' di questo secolo.'


Vagli:'I miei studenti vivono e muoiono vicino allo schermo.'

Come chiameresti questa generazione post-millenario? Lascia un commento qui sotto o twitta il tuo suggerimento con #nextamerica.