• Principale
  • Notizia
  • Obama ha avuto un forte sostegno da parte degli adulti LGBT anche prima della presa di posizione sulle Olimpiadi di Sochi

Obama ha avuto un forte sostegno da parte degli adulti LGBT anche prima della presa di posizione sulle Olimpiadi di Sochi

Quando l'amministrazione Obama ha annunciato la delegazione ufficiale degli Stati Uniti alle Olimpiadi invernali 2014 a Sochi, in Russia, la scorsa settimana, diversi importanti atleti gay e lesbiche sono stati nominati tra i suoi membri. Sebbene l'amministrazione non abbia menzionato le leggi anti-gay emanate in Russia durante l'estate quando ha nominato la delegazione, il presidente Obama ha chiarito in una conferenza stampa di fine anno che stava inviando un messaggio alla Russia sui valori americani.


FT_LGBT_ObamaObama ha descritto la delegazione - che comprende la leggenda del tennis Billie Jean King, la medaglia olimpica di hockey Caitlin Cahow e la medaglia d'oro olimpica di pattinaggio di figura Brian Boitano - come `` americani eccezionali, atleti eccezionali, persone che ci rappresenteranno straordinariamente bene '' e ha affermato `` che quando arriverà alle Olimpiadi e alla prestazione atletica, non facciamo distinzioni sulla base dell'orientamento sessuale ”.

Obama e la sua amministrazione erano stati visti positivamente dagli americani LGBT anche prima di questa più recente espressione di sostegno ai diritti LGBT: l'indagine del Pew Research Center su 1.197 adulti LGBT, condotta questa primavera, ha rilevato che Obama godeva di valutazioni di favoreggiamento significativamente più alte tra gli adulti LGBT rispetto al pubblico in generale. E secondo gli exit polls nazionali, gli elettori di lesbiche, gay e bisessuali hanno sostenuto Obama dal 76% al 22% su Mitt Romney nelle elezioni del 2012.

Il sondaggio ha anche rilevato una convinzione diffusa tra gli adulti LGBT che l'amministrazione Obama e il Partito Democratico sostengano generalmente le persone LGBT: il 63% ha affermato che l'amministrazione Obama è generalmente amichevole nei confronti delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender; mentre solo il 6% ha affermato che l'amministrazione è stata generalmente ostile (il 30% ha affermato di essere neutrale). Le opinioni LGBT dell'amministrazione seguono da vicino le opinioni del Partito Democratico (57% amichevole). Al contrario, il 76% degli adulti LGBT afferma che il Partito Repubblicano è ostile nei confronti delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender.

FT_Obama_FiguresNello stesso sondaggio, Obama è stato menzionato più frequentemente quando agli intervistati è stato chiesto di nominare le figure pubbliche nazionali più responsabili della promozione dei diritti LGBT: circa un quarto (23%) degli adulti LGBT ha offerto volontario Obama.


Gli adulti LGBT affermano che il sostegno pubblico alle questioni LGBT da parte di leader non LGBT e personaggi pubblici noti che sono aperti sull'essere LGBT, sono fattori significativi per ampliare l'accettazione sociale delle persone LGBT. Circa due terzi degli adulti LGBT affermano che ognuno di questi 'aiuta molto' a rendere la società più accettabile. Solo conoscendo personalmente qualcuno che è LGBT classificato come più alto.



Mentre il pubblico americano in generale è diventato più accettante dell'omosessualità, una quota significativa (31%) ritiene che l'omosessualità dovrebbe essere scoraggiata. Gran parte di questa resistenza è radicata in atteggiamenti religiosi profondamente radicati, come la convinzione che impegnarsi in comportamenti omosessuali sia un peccato. Il pubblico nel suo insieme è equamente diviso sul fatto che il comportamento omosessuale sia un peccato: il 45% afferma che lo è, mentre una parte identica afferma che non lo è.