• Principale
  • Notizia
  • I nuovi dati del censimento mostrano che più americani stanno legando il nodo, ma soprattutto si tratta di persone con istruzione universitaria

I nuovi dati del censimento mostrano che più americani stanno legando il nodo, ma soprattutto si tratta di persone con istruzione universitaria

FT_adults-appena sposatiIl matrimonio è tornato, almeno un po 'e con alcuni avvertimenti. I dati del censimento recentemente pubblicati indicano che il numero di nuovi matrimoni negli Stati Uniti è aumentato nel 2012, invertendo il calo di tre anni. Poiché il matrimonio è legato alla mobilità economica, alcuni economisti potrebbero interpretare questo sviluppo come un piccolo segno che mostra che l'economia statunitense sta migliorando. Ma uno sguardo più attento ai dati mostra qualche motivo per cautela.


I nuovi dati mostrano che 4,32 milioni di adulti (di età pari o superiore a 18 anni) sono stati sposati da poco nel 2012, un aumento del 3% per cento rispetto ai 4,21 milioni di adulti appena sposati nel 2011 (i dati non includono le coppie dello stesso sesso).

L'aumento degli adulti appena sposati è dovuto alla ripresa economica nazionale iniziata ufficialmente nel giugno 2009? È certamente possibile. C'è già un dibattito abbastanza acceso su fino a che punto il matrimonio e il divorzio sono influenzati dall'attività economica. Alcuni ricercatori hanno dimostrato che i tassi di matrimonio non sono diminuiti in modo significativo durante la Grande Recessione. E altri hanno ammonito che è difficile concludere che la recessione abbia accelerato il ritiro dal matrimonio, quindi sembra prematuro affermare troppo dai nuovi dati.

FT_14.02.06_Newlyweds_Education (2)Ma uno sguardo più attento ai modelli demografici rivela alcuni spunti interessanti in meritochista per sposarsi. Dal 2011 al 2012, il numero totale di neo-sposati è aumentato di 113.000 (da 4,21 milioni a 4,32 milioni). Esaminando gli sposi per livello di istruzione, il numero di adulti appena sposati con almeno un diploma di laurea è aumentato di 98.000 dal 2011 al 2012. Pertanto, quasi l'intero aumento dei nuovi matrimoni (87%) dal 2011 al 2012 è rappresentato dal college -educato.

Il nuovo tasso di matrimonio tra gli adulti con istruzione universitaria è aumentato da 55,3 sposi ogni mille adulti ammissibili nel 2011 a 56,7 neosposi nel 2012. Al contrario, il nuovo tasso di matrimonio tra gli adulti con una certa istruzione universitaria e gli adulti con un diploma di scuola superiore è diminuito ulteriormente dal 2011 al 2012.


FT_14.02.06_Newlyweds_Age (1)In base all'età, l'aumento dei nuovi matrimoni si concentra tra gli adulti dai 35 anni in su. L'età migliore per sposarsi è tra i 25 ei 34 anni. Nel 2012 c'erano 75,0 neo sposati tra i 25 ei 34 anni per ogni mille ammissibili. Anche il nuovo tasso di matrimoni per questo gruppo demografico primario era di 75,0 nel 2011. Al contrario, il nuovo tasso di matrimonio per i gruppi di età superiore ai 34 anni è aumentato dal 2011 al 2012. Ad esempio, tra gli adulti di età compresa tra 35 e 44 anni, 51,8 erano nuovi. sposati per mille ammissibili nel 2012, in aumento dal 51,2 per mille ammissibili nel 2011.



Sappiamo dall'indagine sulla popolazione attuale del censimento che i giovani adulti stanno spingendo indietro l'età in cui si sposano per la prima volta. Il Census Bureau ha riferito nel novembre 2013 che l'età media al primo matrimonio per gli uomini era 29,0 nel 2013, rispetto a 28,6 nel 2012. Nel 2013, l'età media al primo matrimonio per le donne era 26,6 ed è rimasta più o meno la stessa nello stesso periodo .


Come cambia l'anno nel numero degli sposi si inserisce nel contesto più ampio delle tendenze matrimoniali in America? I nuovi dati sul matrimonio forniscono informazioni sull'ingresso nel matrimonio e non sulla stabilità del matrimonio. Le tendenze a lungo termine sull'ingresso nel matrimonio mostrano chiaramente che gli adulti meno istruiti sono diventati meno propensi a sposarsi. Considera i risultati coniugali tra i 35 ei 39 anni. Nel 2012, il 73% dei giovani di età compresa tra 35 e 39 anni senza una laurea si era mai sposato. Al contrario, il 92% di questo gruppo si era mai sposato nel 1950.

Tra gli adulti con istruzione universitaria, non è chiaro che abbiano meno probabilità di perseguire il matrimonio rispetto alle coorti precedenti. Nel 2012, l'81% dei giovani di età compresa tra 35 e 39 anni con istruzione universitaria si era mai sposato. Se il matrimonio ha perso la sua attrazione per chi ha ricevuto un'istruzione universitaria dipende da quanto tempo si è risalito. Nel 1950, ad esempio, solo il 76% dei giovani di età compresa tra 35 e 39 anni con istruzione universitaria era stato sposato.


Quindi il recente calo dei nuovi matrimoni tra adulti meno istruiti fa parte di un declino a lungo termine dell'ingresso nel matrimonio tra questi adulti.

FT_adults-attualmente sposato

Ma considera anche: una cosa è sposarsi, un'altra è rimanere sposati. Nonostante il recente aumento degli sposi dal 2011, è ancora vero che nel 2012 si sono sposati meno adulti (50,5%) rispetto al 2011 (50,8%). La percentuale di adulti attualmente sposati ha raggiunto il picco di circa il 72% nel 1960.