I social media sono il nuovo gregario per i single?

Gli strumenti digitali hanno aggiunto una serie di nuove dimensioni agli appuntamenti, sia che si tratti del primo messaggio di flirt o di renderlo 'Facebook ufficiale'.


Oggi, sei adulti americani su dieci utilizzano siti di social networking, che stanno apportando un nuovo tono e consistenza agli appuntamenti. Tra gli utenti di siti di social networking con recenti esperienze di appuntamenti (che definiamo come coloro che sono single e in cerca o che hanno una relazione da 10 anni o meno), il 30% ha utilizzato i social media per trovare maggiori informazioni su qualcuno a cui era interessato negli appuntamenti. Un altro 12% ha stretto amicizia o seguito qualcuno su un sito di social network perché uno dei loro amici ha suggerito che potrebbero essere una buona coppia romantica.

È particolarmente probabile che questi utenti dei social media che cercano l'amore siano giovani. Circa il 41% degli utenti con recenti esperienze di appuntamenti di età compresa tra 18 e 29 anni ha utilizzato siti come Twitter o Facebook per ottenere maggiori informazioni su una potenziale data. Un ulteriore 18% ha stretto amicizia o seguito qualcuno su consiglio di un amico.

Ma gli intervistati hanno chiarito che a volte Mr. Right è nascosto tra molti Mr. Wrong. Oltre un quarto (27%) degli utenti dei social media ha tolto l'amicizia o bloccato qualcuno che stava flirtando con loro in un modo che li ha fatti sentire a disagio. Lo ha fatto circa il 41% degli utenti più giovani, insieme al 33% delle donne (rispetto al 19% degli uomini).

I datari online hanno anche descritto come progrediscono le cose. Qualcuno cattura il loro sguardo! Sono pronti per un appuntamento. A quel punto, il 15% degli utenti di social media con recenti esperienze di appuntamenti afferma di aver utilizzato siti di social networking per chiedere a qualcuno di uscire. Gli uomini in questo gruppo hanno più probabilità delle donne di farlo (19% contro 11%), ma per il resto questo comportamento è relativamente coerente tra i gruppi demografici, come razza ed età.


E se le cose andassero bene? È ora di condividere alcune foto! Circa il 17% degli utenti dei social media ha pubblicato foto o altri dettagli di una data sui siti di social network. Quasi un terzo (31%) di quegli utenti di social media di età compresa tra i 18 ei 29 anni lo ha fatto, il più probabile di qualsiasi fascia di età.



Ma i social media possono anche essere un doloroso promemoria delle relazioni passate. Circa il 22% degli utenti dei social media ha tolto l'amicizia o bloccato un ex; un altro 17% si è tolto il tag da foto scattate con una vecchia fiamma. È particolarmente probabile che gli adulti più giovani affermino di aver avuto entrambe queste esperienze negative. Circa il 36% degli utenti di social media di età compresa tra i 18 ei 29 anni ha rimosso l'amicizia o bloccato un ex e un altro 36% ha taggato o eliminato tali foto.


Per alcuni, lasciare andare una relazione è difficile nel mondo dei social media. Quasi un terzo (31%) degli utenti di social media ha controllato qualcuno che ha usato fino ad oggi su siti come Facebook, Twitter o Instagram. Questo è vero per quasi la metà (48%) delle persone di età compresa tra i 18 ei 29 anni.