• Principale
  • Notizia
  • In termini di assenza di figli, gli Stati Uniti sono al primo posto a livello mondiale

In termini di assenza di figli, gli Stati Uniti sono al primo posto a livello mondiale

Quando si parla di assenza di figli tra le donne che si avvicinano alla fine della loro età fertile, gli Stati Uniti si collocano in cima alla lista rispetto a 117 altri paesi o aree con 100.000 o più abitanti, secondo un recente rapporto delle Nazioni Unite. Tra i 118 posti con dati comparabili, solo sei hanno tassi di assenza di figli superiori al tasso statunitense del 19%.


Singapore è in cima alla lista, con un tasso di senza figli del 23%, seguita da Austria, Regno Unito, Finlandia, Bahrein e Canada. La Liberia e il Congo riportano tassi di assenza di figli inferiori al 2%, sebbene le Nazioni Unite affermino che in genere non scendono al di sotto del 3%, quindi questi valori dovrebbero essere visti con cautela.

Le donne di età compresa tra i 40 ei 44 anni negli Stati Uniti hanno, in media, circa 1,9 bambini nella loro vita, uno dei livelli più bassi di 171 paesi analizzati. Solo 19 luoghi riferiscono livelli di fertilità a vita pari o inferiori a 1,9. In Germania e Ucraina, la media è di appena 1,6 bambini, mentre all'altra estremità dello spettro, le donne in Niger hanno in media 7,8 bambini.

Mentre queste misure evidenziano quanto i tassi di fertilità degli Stati Uniti siano bassi rispetto ad altri luoghi, le donne statunitensi rientrano esattamente nella fascia media quando si tratta dell'età in cui diventano madri per la prima volta. L'ONU riporta che l'età media al primo parto è di 25 anni per le donne statunitensi, mentre agli estremi l'età va da 18 anni per le neo mamme in Angola a 31 anni per le neo-mamme in Svizzera, Svezia e Paesi Bassi.

In termini di nascite non coniugali, gli Stati Uniti sono al 49 ° postotra 91 posti con dati comparabili. Mentre il 41% di tutte le nascite negli Stati Uniti è avvenuto a donne non sposate, i tassi in tutto il mondo variavano da meno dell'1% in Bahrain, Qatar, Kuwait e Albania, fino all'87% nella Guyana francese.


Guarda anche:



  • Il forte calo del tasso di natalità potrebbe essere livellato(Settembre 2013)
  • Il tasso di natalità negli Stati Uniti scende al minimo storico(Novembre 2012)
  • La nuova demografia della maternità americana(Maggio 2010)