• Principale
  • Notizia
  • Il sostegno degli evangelici non basta per invertire la rotta per Cuccinelli nella corsa al governatore della Virginia

Il sostegno degli evangelici non basta per invertire la rotta per Cuccinelli nella corsa al governatore della Virginia

Nonostante il forte sostegno per il repubblicano Ken Cuccinelli da parte degli elettori bianchi evangelici, il democratico Terry McAuliffe ha sconfitto Cuccinelli martedì nelle elezioni governative della Virginia del 2013 con un margine del 48% -45%. Nel New Jersey, il repubblicano Chris Christie ha vinto la rielezione contro la democratica Barbara Buono (dal 60% al 38%) con un forte sostegno sia dei protestanti che dei cattolici.


Virginia

FT_Va_ResultsOtto elettori bianchi evangelici su dieci in Virginia (81%) hanno sostenuto Cuccinelli per il governatore, mentre solo il 15% ha votato per McAuliffe e il 4% ha votato per il libertario Robert Sarvis, secondo i risultati dell'exit poll. Ma tra tutti gli altri elettori della Virginia, McAuliffe ha ricevuto il doppio del sostegno di Cuccinelli (61% contro 31%).

Cuccinelli ha ricevuto dagli elettori evangelici circa lo stesso sostegno del governatore repubblicano uscente Bob McDonnell nel 2009. In quelle elezioni, l'83% degli elettori evangelici bianchi ha sostenuto McDonnell. Ma nel 2013 gli evangelici bianchi rappresentavano il 27% dell'elettorato della Virginia, in calo rispetto al 34% del 2009. Questo cambiamento riflette i cambiamenti più ampi nella composizione razziale ed etnica dell'elettorato della Virginia; nel 2013, il 72% di tutti gli elettori della Virginia era bianco, rispetto al 78% del 2009.

I sondaggi di uscita mostrano anche che mentre Cuccinelli è riuscito a mantenere il forte sostegno degli elettori evangelici, McAuliffe è migliorato rispetto al 2009 di Democrat Creigh Deeds, mostrando tra tutti gli altri elettori. Negli exit poll del 2009, i non evangelici hanno sostenuto Deeds su McDonnell con un margine del 55% -44%.


New Jersey



FT_NJ_ResultsNel New Jersey, la maggioranza dei protestanti (59%) e dei cattolici (73%) hanno sostenuto Christie nella sua candidatura per la rielezione. Gli elettori religiosi non affiliati, al contrario, hanno sostenuto Buono su Christie con un ampio margine (69% contro 31%), secondo i risultati degli exit poll. Le 'non' religiose rappresentavano una quota molto minore dell'elettorato del New Jersey (10%) rispetto a cattolici (43%) e protestanti (33%). Un confronto con il voto governativo del 2009 per religione non è disponibile per il New Jersey.


Questo rapporto si basa sui risultati pubblicati degli exit poll condotti da Edison Research e riportati su CNN.com. Gli exit poll in Virginia e New Jersey includevano domande diverse sulla religione. In Virginia, agli elettori è stato chiesto se si identificano come cristiani nati di nuovo o evangelici. Nel New Jersey, agli elettori è stato chiesto della loro affiliazione religiosa (ad esempio, protestante, cattolico, nessuna religione). I conteggi per entrambi gli stati erano attuali alle 8:00 ET di oggi.