Grafico della settimana: caffè e tè nel mondo

caffè tèMilioni, se non miliardi, di persone in tutto il mondo iniziano (e spesso continuano) le loro giornate con una bevanda calda e stimolante. E nonostante la popolarità dierba matein Argentina e nei paesi limitrofi, per la maggior parte delle persone la scelta migliore è il caffè o il tè. Ma, come sanno da tempo i geografi economici e gli analisti di mercato, la maggior parte dei paesi mostra una netta preferenza per l'uno o l'altro: un'eredità di geopolitica, espansione coloniale e mutevoli modelli commerciali.


Questa mappa del The Economist (dati aggregati su 79 paesi della società di ricerche di mercato Euromonitor International) delinea chiaramente i blocchi di caffè e tè. Il caffè predomina nelle Americhe e nell'Europa continentale, mentre il tè è preferito nella maggior parte dell'Asia e nell'ex Unione Sovietica.

Sulla mappa interattiva (fare clic sopra), spostando il mouse su ciascun paese vengono visualizzate le preferenze relative per caffè e tè. Negli Stati Uniti, ad esempio, le persone bevono il triplo del caffè rispetto al tè; in russo il rapporto è quasi esattamente invertito.

Come osserva il geografo della Stanford University Martin W. Lewis nel suo blog GeoCurrents, la geografia delle bevande calde è cambiata notevolmente nel corso dei secoli. Luoghi un tempo così famosi per il caffè da avergli dato il nome (Giava, Turchia, penisola arabica) ora prediligono il tè o altri stimolanti, così come la maggior parte dei paesi tropicali che coltivano il joe del mondo (con poche eccezioni, come la Colombia e Brasile). La Gran Bretagna ha esportato il suo amore per il tè nella maggior parte dei suoi ex domini coloniali, e non è un caso che la Corea del Sud e le Filippine - entrambe con stretti legami con gli Stati Uniti - siano tra le poche nazioni asiatiche a preferire il caffè al tè.

Sebbene si produca più caffè verde a livello globale rispetto al tè - 8,5 milioni di tonnellate rispetto a 4,7 milioni di tonnellate di tè nel 2011, secondo l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura - bastano solo due grammi di tè per fare una tazza, rispetto a 10 grammi di caffè. Di conseguenza, come ha scritto il geografo britannico David Grigg, in tutto il mondo 'si bevono tre tazze di tè per ogni caffè'.


Condividi questo link:Drew DeSilverè uno scrittore senior al Pew Research Center.POSTI BIO TWITTER EMAIL