• Principale
  • Notizia
  • Credere che Obama sia musulmano è durevole, bipartisan, ma è molto probabile che influenzi i voti dei democratici

Credere che Obama sia musulmano è durevole, bipartisan, ma è molto probabile che influenzi i voti dei democratici

di Michael Dimock, Direttore associato, Pew Research Center for the People & the Press


IlNewyorkesela controversa copertina della rivista ha rinnovato l'attenzione sulle percezioni errate del pubblico sulla fede del senatore Barack Obama. Nonostante la ricorrente attenzione dei media alla questione - inclusa un'ampia copertura della sua associazione con il controverso religioso protestante, il reverendo Jeremiah Wright - la percezione errata che il candidato presidenziale democratico aderisca alla fede musulmana o ad un'altra fede non cristiana è rimasta notevolmente costante nel corso della campagna elettorale del 2008. La convinzione che Obama sia musulmano, tuttavia, sembra non avere praticamente alcun effetto sugli elettori repubblicani, che in ogni caso sostengono in modo schiacciante McCain. Ma i democratici che condividono l'errata percezione hanno molte meno probabilità di sostenere Obama.

figura

Nell'ultimo sondaggio condotto dal Pew Research Center for the People and the Press, il 12% afferma che Obama è musulmano, praticamente invariato rispetto al 10% di marzo. Questa errata percezione non è limitata agli elettori che si oppongono a Obama. Identiche percentuali di repubblicani e democratici (12% ciascuno) pensano che sia musulmano, e il legame tra le opinioni sulla religione di Obama e il voto per la scelta del candidato è più forte tra i democratici.

Credere che Obama sia musulmano non è una prova del nove per gli elettori. Tra il 12% che afferma di essere musulmano, una sottile maggioranza (51%) sostiene McCain. Tuttavia, il 37% di coloro che sostengono questa opinione affermano di voler votare per Obama. Tra la maggioranza che identifica Obama come cristiano queste cifre sono invertite, con il 52% che sostiene Obama alla presidenza e il 39% che sostiene McCain. Complessivamente, il 63% degli elettori che afferma di sostenere Obama alla presidenza lo identifica correttamente come cristiano, ma un altro 9% afferma che aderisce alla fede islamica.

figura

Ma le domande sulla fede di Obama possono avere un effetto oltre il 12% che afferma categoricamente che Obama è musulmano. Un quarto degli elettori afferma di non sapere quali siano le convinzioni religiose di Obama, incluso il 10% che afferma che il motivo per cui non lo sa non è che 'semplicemente non ne sanno abbastanza', ma che invece lo hanno 'Sentito cose diverse sulla sua religione.' È significativo che coloro che hanno sentito cose diverse sulla religione di Obama favoriscano McCain con un margine dal 48% al 33%, mentre quelli che semplicemente non ne sanno abbastanza favoriscono Obama dal 48% al 33%.


Gli elettori repubblicani nel sondaggio sostengono in modo schiacciante McCain indipendentemente dalla loro convinzione sulla fede religiosa di Obama. Ma il nuovo sondaggio Pew Research rileva che le domande sulla fede di Obama sembrano avere una forte influenza sulla preferenza dei candidati tra i democratici che o credono che Obama sia musulmano o che non lo sanno perché hanno sentito cose diverse. Questi elettori hanno 28 punti in meno di probabilità di sostenere Obama alla presidenza rispetto a coloro che credono che sia cristiano (62% contro 90%).



Il rapporto tra le opinioni sulla religione di Obama e il voto è molto meno sostanziale tra gli indipendenti: quelli che credono che sia cristiano sono divisi equamente tra i due candidati, mentre quelli che pensano o hanno sentito che Obama è musulmano favoriscono McCain del 50% Margine del 34%.


figura