• Principale
  • Notizia
  • Il disegno di legge dell'Arizona accende il dibattito sulle obiezioni religiose al matrimonio gay

Il disegno di legge dell'Arizona accende il dibattito sulle obiezioni religiose al matrimonio gay

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso non è legale in Arizona, ma lo stato è diventato rapidamente il centro di un dibattito nazionale sulla questione dopo che la sua legislatura ha approvato una legge sulla 'libertà religiosa' la scorsa settimana. La misura, che il governatore Jan Brewer deve decidere entro venerdì se firmare in legge, consentirebbe agli imprenditori di citare le credenze religiose come motivo per negare i servizi - anche alle coppie dello stesso sesso - senza timore di ritorsioni legali.


L'Arizona non è sola. Diversi altri stati - tra cui Kansas, Tennessee, Oregon, Idaho e South Dakota - hanno preso in considerazione misure simili di recente, con alcuni progetti di legge che menzionano specificamente il matrimonio. Ad esempio, il disegno di legge del South Dakota - poiché respinto - afferma che le imprese non sarebbero tenute a fornire servizi 'relativi alla ... celebrazione di qualsiasi matrimonio ... se tale azione causasse una tale persona o attività personale a violare le credenze religiose sinceramente sostenute dalla persona'.

Nessuno di questi stati attualmente consente il matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma gli sforzi dei legislatori potrebbero essere preventivi. Una percentuale crescente di americani (72%, secondo un sondaggio Pew Research del maggio 2013) vede il riconoscimento legale del matrimonio tra persone dello stesso sesso come 'inevitabile'.

La maggioranza nella maggior parte dei gruppi religiosi afferma che il matrimonio tra persone dello stesso sesso violerebbe le credenze religiose

Più della metà degli americani (56%) afferma che il matrimonio tra persone dello stesso sesso andrebbe contro le proprie convinzioni religiose, secondo un sondaggio che abbiamo condotto nel marzo 2013. Ma circa la metà di coloro che affermano che il matrimonio tra persone dello stesso sesso va contro le loro convinzioni afferma anche che le coppie gay dovrebbero avere gli stessi diritti legali delle coppie eterosessuali.

Gli Stati che hanno legalizzato il matrimonio tra persone dello stesso sesso spesso hanno incluso esenzioni per i gruppi religiosi e il clero che si oppongono, e le corti hanno interpretato la Costituzione degli Stati Uniti per includere ampie protezioni che consentono ai gruppi religiosi di non partecipare ai matrimoni dello stesso sesso. Ma, finora, non sono state concesse esenzioni alle imprese e ai titolari di attività religiose, alcuni dei quali hanno subito cause legali per presunta discriminazione.


Uno di questi casi riguarda una fotografa del New Mexico, Elaine Huguenin, che per motivi religiosi ha rifiutato la richiesta di una coppia lesbica di fotografare la loro cerimonia di impegno. L'anno scorso la Corte Suprema del New Mexico ha stabilito che Huguenin ha violato le leggi antidiscriminazione dello stato e ha dovuto iniziare a servire le coppie dello stesso sesso o chiudere; ha chiesto alla Corte Suprema degli Stati Uniti di riesaminare il suo caso ed è in attesa della loro risposta. Finora, anche i tribunali in casi simili in altri stati si sono schierati con le coppie dello stesso sesso e contro le imprese.



Quasi un quarto degli americani LGBT (23%) afferma di aver ricevuto un servizio scadente in un ristorante, hotel o altro luogo di lavoro a causa del proprio orientamento sessuale o identità di genere.