5 fatti su Honduras e immigrazione

Honduras Migration

Il numero di minori non accompagnati dall'Honduras arrestati al confine tra Stati Uniti e Messico è aumentato da meno di 7.000 nell'anno fiscale 2013 a oltre 17.500 fino a luglio di quest'anno, rendendo l'Honduras il paese di origine per il maggior numero di quei minori.


Ecco alcuni fatti e cifre per aiutare a capire le condizioni che gli honduregni devono affrontare nel loro paese d'origine e i loro legami con gli Stati Uniti, negli anni che precedono l'ondata.

1 L'ondata di tutti gli immigrati negli Stati Uniti provenienti dall'Honduras - sia autorizzati che non autorizzati - è relativamente nuova.Oltre la metà degli immigrati honduregni che attualmente vivono negli Stati Uniti è arrivata nel 2000 o più tardi, e circa un quarto dal 2006, secondo un'analisi Pew Research dei dati del censimento del 2012.

2Oltre il 60% dei 573.000 immigrati honduregni negli Stati Uniti non sono autorizzati, una percentuale più alta rispetto a quelli provenienti da Guatemala, El Salvador e Messico, da dove proviene la maggior parte degli altri minori arrestati, secondo un'analisi del demografo senior di Pew Research Jeffrey Passel.

La popolazione complessiva di immigrati non autorizzati negli Stati Uniti (compresi quelli provenienti dal Messico - la principale fonte) ha raggiunto il picco nel 2007 ed è diminuita di circa l'8% dal 2007 al 2012. Ma il numero di immigrati non autorizzati da Honduras, El Salvador e Guatemala è aumentato dal 2007 .


3 Le cattive condizioni sociali ed economiche affliggono un'ampia fetta di honduregni:Nel 2013, il 64,5% degli honduregni viveva in povertà, secondo la Banca mondiale. Quasi invariato dal 2004. È anche superiore ai tassi di povertà nazionale in El Salvador (34,5% nel 2012), Guatemala (53,7% nel 2011) e Messico (52,3% nel 2012). Nel 2013, la crescita economica in Honduras è rallentata al 2,6%, dal 4% nel 2012, secondo l'ultima valutazione del FMI.



La disparità di reddito è molto diffusa anche in Honduras. Il suo coefficiente di Gini era 57 nel 2003-2012 (dove 0 indicava l'uguaglianza completa e 100 era la disuguaglianza completa). Tale coefficiente era superiore a quelli di Guatemala (56), El Salvador (48), Messico (47) e Stati Uniti (41), secondo l'ONU.


4L'economia honduregna dipende fortemente dal denaro inviato a casa dai migranti:Nel 2012, il 15,7% del PIL dell'Honduras ($ 3 miliardi) proveniva da rimesse, la maggior parte delle quali con sede negli Stati Uniti,secondo l'analisi Pew Research dei dati della Banca Mondiale. Ciò si confronta con il 16,5% del PIL di El Salvador e il 10% del PIL del Guatemala che si basano sulle rimesse.

Queste tre nazioni centroamericane sono in realtà le tre nazioni più dipendenti dalle rimesse dell'America Latina di lingua spagnola, per quota del PIL. Si stima che le rimesse ricevute nel 2013 siano superiori al loro picco prima della recessione.


5Honduras è leader nel mondo con il più alto tasso di omicidi:Nel 2012 sono state uccise circa 90 persone ogni 100.000 abitanti.È più del doppio del tasso in El Salvador e Guatemala e più del quadruplo del tasso in Messico. San Pedro Sula in Honduras - la più grande fonte di minori non accompagnati - è la 'capitale mondiale degli omicidi', con un tasso di omicidi di 187 ogni 100.000 abitanti nel 2013. La criminalità organizzata e le bande di strada sono pervasive in Honduras, rappresentando il 34,8% di tutti gli omicidi nel 2010, secondo l'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine. Secondo Gallup, nel 2012 solo il 49% degli honduregni ha dichiarato di sentirsi al sicuro a camminare da soli di notte.