12 tendenze che danno forma alle notizie digitali

Internet e i dispositivi digitali stanno cambiando le nostre abitudini di consumo di notizie. Ecco 12 tendenze per mettere in prospettiva il panorama delle notizie digitali in rapida evoluzione:


1. Sempre più americani ottengono notizie online ...Il 50% del pubblico cita oggi Internet come principale fonte di notizie nazionali e internazionali, ancora al di sotto della televisione, ma molto al di sopra di giornali e radio. (Rapporto)

2. ... Soprattutto i giovani americani:Il 71% dei giovani tra i 18 ei 29 anni cita Internet come principale fonte di notizie, più della percentuale che cita la televisione (55%). Tra i 30-49, il 63% afferma che Internet è il luogo in cui si recano per ottenere la maggior parte delle proprie notizie, eguagliando la percentuale che afferma per la prima volta che la televisione è la loro principale fonte di notizie. Gli americani più anziani sono stati più lenti ad accettare Internet come principale fonte di notizie. (Rapporto)

3. I social media sono cresciuti come fonte di notizie:Il 19% degli americani ha visto le notizie su un social network 'ieri' nel 2012, più del doppio del 9% che lo aveva fatto nel 2010. I 30 anni (30%) hanno la stessa probabilità di quelli tra i 18 ei 24 anni (34%) per dire che ieri hanno visto notizie o titoli di notizie su Facebook o su un altro sito di social networking. (Rapporto)

FT_13.10.16_GettingNews2


4. Un numero maggiore di adulti americani consuma le notizie sui dispositivi mobili:Il 64% dei possessori di tablet e il 62% dei possessori di smartphone ha dichiarato di aver ricevuto notizie sui propri dispositivi nel 2012. Il 73% dei possessori di tablet ha letto articoli approfonditi almeno qualche volta, incluso il 19% che lo ha fatto quotidianamente. Il 61% dei consumatori di notizie da smartphone almeno a volte legge storie più lunghe, l'11% regolarmente. (Rapporto)




5. La maggior parte degli utenti di notizie mobili riceve la maggior parte delle notizie tramite il browser:Nel 2012, il 60% degli utenti di notizie su tablet e il 61% di utenti di notizie su smartphone riceve notizie principalmente dal browser del proprio dispositivo. Meno della metà, il 23% degli utenti di notizie su tablet e il 28% di utenti di notizie da smartphone, utilizza principalmente app. E il 16% e l'11%, rispettivamente, afferma di utilizzare le app e il browser allo stesso modo. (Rapporto)

6. Gli utenti di tablet sono più coinvolti:Nel 2012, il 31% degli utenti di notizie su tablet ha dichiarato di aver dedicato più tempo alle notizie da quando ha ricevuto il proprio dispositivo. Un altro 43% ha affermato che il dispositivo stava aumentando la quantità di notizie che consumano. (Rapporto) E il 73% degli utenti di tablet ha affermato di leggere articoli approfonditi sul proprio tablet. (Rapporto)


7. I consumatori di notizie in linea vedono più pregiudizi della stampa, meno integrità:Il 65% di coloro che considerano Internet una delle principali fonti di notizie afferma che le testate giornalistiche sono di parte politica, mentre il 73% afferma che le testate giornalistiche trascorrono troppo tempo su storie non importanti e l'81% afferma che le organizzazioni di notizie sono spesso influenzate da persone potenti. (Rapporto)

8. Sempre più americani si rivolgono a Internet per le notizie sulla campagna:Nelle elezioni presidenziali del 2012, il 47% degli americani ha utilizzato Internet come principale fonte di notizie della campagna, superando giornali (27%), radio (20%) e riviste (3%), ma ancora dietro la televisione (67%). (Rapporto)


9. Più eventi dal vivo 'a doppio schermo' per i consumatori di notizie: Il 27% degli americani che hanno assistito alla notte delle elezioni del novembre 2012 restituisce l'evento in “doppia proiezione”, utilizzando contemporaneamente Internet e la televisione per seguire la copertura in diretta. (Rapporto)

FT_13.10.16_GettingNews3

10. Durante un'emergenza, Twitter è diventato un'ancora di salvezza per le informazioni:Il 34% del discorso su Twitter sull'uragano Sandy era costituito da notizie e informazioni, comprese organizzazioni di notizie che fornivano contenuti, fonti governative che offrivano informazioni e persone che condividevano i propri account di testimoni oculari e trasmettevano informazioni ad altri. (Rapporto)

FT_13.10.16_GettingNews1

11. I giovani ricevono meno notizie, tranne che sui dispositivi mobili:Sebbene siano generalmente consumatori di notizie molto più leggeri e abbiano in gran parte abbandonato il prodotto di notizie stampate, i giovani ricevono notizie sui dispositivi mobili in misura simile agli utenti più anziani secondo i dati del 2012. Sui tablet, i tassi di consumo quotidiano di notizie sono simili in tutti e quattro i gruppi di età studiati. Sullo smartphone, i proprietari sotto i 50 anni ricevono notizie a tassi più alti rispetto a quelli sopra i 50 anni. (Rapporto)

12. 'Al pascolo' le notizie sono diventate più popolari tra i giovani adulti e i lettori online:Nel 2012, il 57% degli americani ha dichiarato di ricevere notizie quando lo desidera, mentre il 37% riceve notizie a orari regolari. I consumatori di notizie più giovani e coloro che ricevono notizie online o dai social network hanno maggiori probabilità di affermare di controllare le notizie di tanto in tanto. (Rapporto)