1 americano su 10 non se ne frega della politica

Profilo degli astanti politiciMentre repubblicani e democratici si preparano per le elezioni di medio termine di novembre, c'è un gruppo di americani che sta prestando pochissima attenzione, se non nessuna, all'intero calvario.


Nel complesso, il 10% degli americani sono quelli che chiamiamo spettatori, o persone politicamente disimpegnate, secondo il rapporto sulla tipologia politica del Pew Research Center. Nessuno di questo gruppo afferma di essere registrato per votare e nessuno afferma di seguire il governo e gli affari pubblici la maggior parte del tempo (questo rispetto al 48% degli americani in generale). Praticamente tutto questo gruppo (96%) afferma di non aver mai contribuito con denaro a un candidato in corsa per una carica pubblica.

Nella nostra tipologia, abbiamo classificato gli americani in otto gruppi, tra cui Solid Liberals e Steadfast Conservatives, utilizzando 23 domande su un'ampia gamma di valori politici. La maggior parte dell'analisi si concentra su sette gruppi principali nella tipologia politica che sono definiti da questi valori politici. Ma gli astanti, definiti dalla loro mancanza di impegno politico, danno un'idea delle opinioni di coloro che sono ai margini della politica. (Nota: per questo motivo, nel nostro quiz online non è possibile essere classificati come spettatori.)

Conservatori risoluti: Generalmente critico nei confronti del governo, in particolare dei programmi di reti di sicurezza sociale, ma anche critico nei confronti delle grandi imprese e degli immigrati. La maggior parte è molto socialmente conservatrice.

Conservatori di affari: Nel complesso, critico nei confronti della regolamentazione del governo e della spesa per il benessere sociale, ma non delle grandi imprese. Per la maggior parte, da moderato a liberale sulle questioni sociali, con opinioni positive nei confronti degli immigrati.


Giovani outsider: Tendono ad essere diffidenti nei confronti dei programmi governativi e fiscalmente conservatori, ma molto liberali sulle questioni sociali e poco religiosi.



Scettici pressati: Generalmente diffidente nei confronti del governo, ad eccezione della spesa della rete di sicurezza sociale. In media, a basso reddito, anti-immigrati rispetto ad altri gruppi.


Next Generation Left: Sentimenti generalmente positivi nei confronti del governo, ma meno per i programmi sociali. Tendono ad essere orientati al business e individualisti.

Fede e famiglia sinistra: In generale, altamente religioso, socialmente conservatore, ma sostiene fortemente la rete di sicurezza sociale e l'azione del governo in modo più ampio.


Solidali liberali: Nel complesso, fortemente favorevole ai programmi sociali, agli immigrati e al governo in generale; molto scettico nei confronti degli affari e dei mercati. Costantemente liberale sulle questioni sociali, dall'omosessualità alla protezione dell'ambiente.

Astanti:A margine del processo politico. Non sei registrato per votare e presta pochissima attenzione alla politica.

Sebbene gli astanti vedano il Partito Democratico in modo più favorevole del GOP, hanno un misto di atteggiamenti liberali e conservatori. Sono in sintonia con la situazione dei poveri, ma come molti dicono che gli aiuti statali ai poveri fanno più male che bene, e viceversa. Esprimono opinioni abbastanza liberali sull'omosessualità e sul matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma il 54% afferma che l'aborto dovrebbe essere illegale in tutti o nella maggior parte dei casi.

Gli astanti sono giovani (il 38% ha meno di 30 anni) e quasi un terzo (32%) sono ispanici. Un terzo degli astanti è nato all'estero, una quota maggiore rispetto a qualsiasi altro gruppo di tipologia, di cui il 29% totale non cittadino.


Alla domanda sul proprio interesse per una serie di argomenti, il 73% degli astanti afferma di non avere alcun interesse per il governo e la politica e due terzi (66%) afferma di non essere interessato agli affari e alla finanza. Quindi quali argomenti li interessano? Salute, scienza e celebrità: il 64% degli astanti è interessato a celebrità e intrattenimento (contro il 46% del pubblico). E, nel segno della loro giovinezza, sono attratti dai videogiochi: il 35% si definisce un 'videogiocatore o computer gamer' (contro il 21% del pubblico).

Nel nostro sondaggio, gli astanti erano spesso più propensi di altre coorti politiche a rispondere 'non so', a dire che 'non avevano mai sentito parlare' dell'argomento in questione o a rifiutarsi del tutto di rispondere alle domande.

Qual è la tua tipologia politica? Prendereil nostro quizper scoprirlo.